Banche. Vicari (Ap): Daspo per dirigenti incapaci e responsabili di dissesti finanziari. Presenterò emendamento a dl Banche venete

Come avviene in altri settori ritengo che sarebbe opportuno introdurre un Daspo, per un certo lasso di tempo, per coloro che, gestendo istituti bancari, si rendono responsabili di dissesti finanziari. A tal proposito nell’ambito dell’esame al Senato presenterò un emendamento al decreto legge approvato domenica scorsa dal consiglio dei Ministri sulle Banche venete. Dirigere un istituto, infatti, non è un lavoro qualsiasi ma piuttosto impone piena consapevolezza di ricoprire un incarico delicato e cruciale che suppone anche stima e considerazione pubblica. Non è pensabile, infatti, che a dirigere settori così importanti della nostra vita e società siano persone che hanno ampiamente dimostrato la loro incapacità. Quindi accanto alle misure di natura penale previste in questi casi, sarebbe opportuno stabilire un allontanamento forzoso da incarichi dirigenziali, consentendo in questo modo anche un percorso di riabilitazione e recupero.

Mi ero già espressa in merito in una intervista a formiche del 6 luglio 2016.

Per rileggerla clicca QUI

Share This: